MOUNTAIN-BIKE nelle Marche - Visite guidate in mountain Bike



| Chi siamo | Itinerari Light | Itinerari Strong | Itinerari Extreme | Itinerari Artistici | Dove siamo e come raggiungerci

Itinerari Semplici | Itinerari Semplici | Itinerari Semplici | Itinerari Semplici

STRONG

MONTI SIBILLINI ╩ CASTELLUCCIO-PASSO SASSO BORGHESE-CASTELUCCIO ╩
Questo itinerario fu pubblicato sulla rivista TUTTO MTB del maggio 1994, Ć uno dei percorsi piŁ belli ma nello stesso tempo, uno dei piŁ faticosi per via di un lungo tratto a piedi. Lasciando la macchina al fondo valle di Castelluccio, si nota sulla destra un incrocio con una strada bianca, tenendosi sulla sinistra si prosegue per PiĆ di Vallone verso Pian Perduto e seguendo l'ampia traccia (a volte molto erbosa),ci dirigiamo verso Portella del Vao, che riconoscete davanti a voi (una piccola gola) attraversato il prato si prende la strada sterrata sulla sinistra e comincia l'ascesa verso Forca di Gualdo. Spiazzo, fontanile e chiesetta, sulla destra indicazione per gl'impianti di risalita del Monte Prata (un paio di Km di asfalto),arrivati agli impianti,si nota sulla destra una╩ ampia sterrata con sbarra, si prosegue su di essa verso Fonte Jumenta. Qui la sterrata finisce, a sinistra del fontanile, si prende una mulattiera a piedi con una pendenza da prima molto accentuata, ma poi e molto piŁ facile che taglia di traverso tutta la montagna, si arriva(dopo un'oretta di cammino) a quota m. 2100 di Sella di Monte Porche. Da sopra potete ammirare uno spettacolo entusiasmante che vi farł dimenticare le fatiche fatte per arrivarci. Da Sella di Monte Porche, si prende il sentiero, tenendosi sempre a destra le Piane di Castelluccio, in direzione di Palazzo Borghese, sentiero che si chiama Strada Imperiale. Raggiunto Passo di P.Borghese, ci si tiene sul crinale, si comincia a scendere (occhio alle pietre sporgenti), si raggiunge una sottostante selletta, di qui si piega a desta verso due grandi bastioni di roccia. Transitati in mezzo, si va a sinistra (una volta una ampia traccia), la mulattiera scende verso valle, seguendo sempre il sentiero principale e facendo molta attenzione alle pietre, si arriva in vista di Capanna Ghezzi, dopo averla raggiunta si imbocca la sterrata a sinistra quindi a raggiungere l'incrocio della nostra avventura. Percorso Km.25 circa-Tempo di percorrenza 3-3,30 ore.

CARTINA

Foto1 - Foto 2 - Foto 3 - Foto 3


link

link